• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    Elettroterapia

    E’ una terapia di tipo fisico che utilizza la corrente elettrica tenendo presente tre fattori:

    • l’intensità della corrente elettrica: quantità di corrente elettrica erogata misurata in milliampère;
    • la durata: tempo di somministrazione dell’impulso elettrico;
    • la pausa: periodo di tempo in cui la corrente elettrica non viene erogata.
    elettroterapia-3.jpg

    La corrente elettrica utilizzata inoltre si distingue in:

    • corrente continua attraverso l’erogazione di una corrente continua e lineare che ha una certa intensità e che non ha interruzioni. A sua volta si differenzia in Corrente Galvanica e Ionoforesi (che serve a far veicolare i farmaci a livello cutaneo);
    • correnti alternate o, meglio dette, variabili. Si suddividono, a loro volta, in Corrente Alternata a bassa o media frequenza (Diadinamiche, TENS ed Interferenziali: utilizzate a scopo antalgico nelle varie forme di dolore);
    • corrente alternata ad alta frequenza (correnti rettangolari, correnti triangolari, corrente faradica e correnti Kotz che vengono utilizzate nella stimolazione del muscolo o parzialmente innervato).

    Gli effetti positivi dell’elettroterapia sono:

    • Riduzione del dolore;
    • Deionizzazione muscolare e risoluzione degli spasmi;
    • Accelerazione del processo di guarigione;
    • Stimolazione della consolidazione ossea in caso di fratture.

    Il metodo di applicazione consiste nell’utilizzo di testine assicurando una buona aderenza a livello cutaneo tramite appositi gel.

    IL NOSTRO STANDARD DI PRESTAZIONE

    Il nostro standard di prestazione per questo esame è di circa 20 minuti.

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI



    Figebo

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT.SSA ANTONELLA SENATORE

    © 2013 -Figebo Centro Polispecialistico S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 1060579
    C.F. n./P.IVA 07877891007
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE