• News

    Notizie

    Figebo-22-08-NewsSito.png

    Cosa non va nel mio intestino? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Il cattivo funzionamento dell’intestino è un disturbo fastidioso che rischia di rovinare e mettere a repentaglio anche le nostre tanto attese vacanze estive. A volte, il caldo eccessivo, le bevande ghiacciate, un’alimentazione improvvisata, o semplicemente periodi di forte stress e non solo…, possono scatenare dei disturbi intestinali. La sindrome dell'intestino irritabile è una condizione molto comune che interessa circa il 10% della popolazione, soprattutto dai 20 ai 50 anni. Impropriamente chiamata “Colite”, si presenta con il tipico fastidio o dolore addominale, associato all'alterazione della funzione intestinale. Quali possono essere i sintomi e le cause? I sintomi possono variare, da persona a persona, con dolori addominali, spesso accompagnati da gonfiore, tensione, presenza di muco nelle feci, stipsi o diarrea. Le cause sono molteplici e possono cambiare di volta in volta, tanto da non riuscire ad individuare il singolo fattore scatenante. Sicuramente, tra i fattori principali possiamo citare quelli psico-sociali, come gli aspetti cognitivi ed emotivi; oppure i fattori biologici, come la predisposizione e la suscettibilità individuale, la percezione soggettiva del dolore, la flora batterica e le relative infezioni intestinali. Un altro importante aspetto sicuramente è dato dalla presenza di intolleranze ed allergie alimentari, dall'utilizzo cronico di farmaci (es anti-infiammatori, antibiotici) e dallo stress, che possono avere un ruolo determinante. Una visita scrupolosa potrà sicuramente aiutare a scegliere la cura più adatta, in quanto, spesso è necessario escludere la presenza di malattie intestinali che presentano gli stessi sintomi e che richiedono un trattamento differente. Come intervenire per curare l’intestino irritabile? Per indagare in modo approfondito uno dei primi passi è sicuramente effettuare determinati esami di laboratorio. Vengono inizialmente eseguiti gli esami di routine come: Emocromo Sideremia, Ferritina e Transferrina Transaminasi Glicemia Creatininemia Per delle analisi cliniche di dettaglio si possono effettuare le analisi degli Indici di Flogosi (VES, PCR e Calprotectina), per scartare processi infiammatori caratteristici di altre patologie intestinali, quali malattia di Crohn e rettocolite ulcerosa il dosaggio di Paratormone, TSH, freeT3 e freeT4 eseguito per escludere la presenza di iperparatiroidismo, ipertiroidismo o ipotiroidismo. i Test Alimentari, per valutare la presenza di allergie e/o intolleranze. l’analisi delle Feci con ricerca di eventuali parassiti fecali; ricerca di sangue occulto nelle feci per evidenziare eventuali perdite ematiche intestinali; coprocoltura per la ricerca di batteri specifici (Salmonella, Shigella e Campylobacter). Come proteggere l’intestino? Anche se non possiamo parlare di una vera e propria prevenzione, possiamo sicuramente adottare delle piccole accortezze, sufficienti per preservare il proprio intestino e proteggersi da eventuali attacchi. Chi soffre di disordini intestinali deve, ad esempio, mettersi al riparo dal troppo caldo, fare attività fisica, ma soprattutto riequilibrare la propria alimentazione evitando di bere bevande ghiacciate, di esagerare con alcuni alimenti come: panini, fritture, salse a base di panna o maionese, piatti freddi, fast food e alcolici. Prenota subito una visita specialistica ed effettua il tuo check up di analisi.


    Figebo-08-08-NewsSito.jpg

    Chi almeno una volta nella vita, non ha mai sofferto di dolore cervicale? Il dolore cervicale o cervicalgia è infatti uno dei disturbi più diffusi nel mondo occidentale: si tratta il più delle volte di un’infiammazione, che colpisce le vertebre superiori della colonna, a sostegno del collo e della testa. La cervicalgia può essere causata da fattori non modificabili, come età, sesso, familiarità, condizioni generali di salute, pregressi esiti traumatici; e fattori modificabili come il lavoro ripetitivo, periodi prolungati in cui la colonna cervicale viene mantenuta in flessione, lavoro ad alto stress psicologico, fumo e precedente danno al collo ed alle spalle. Nello specifico il nostro stile di vita, prevalentemente sedentario, con una postura sbagliata e caratterizzata da uno scarso esercizio fisico; contribuisce alle probabilità di manifestarsi della cervicalgia. Tra le cause possiamo citare anche: eventi traumatici acuti occasionali, come il colpo di frusta o un incidente sportivo continue microlesioni tipiche degli sport di contatto come la boxe o dei lavori particolarmente usuranti, che prevedono un notevole sforzo fisico e movimenti ripetuti nel tempo Non si possono sicuramente tralasciare fattori predisponenti come: la cifosi dorsale l’iperlordosi lombare processi degenerativi dei dischi intervertebrali le lesioni traumatiche pregresse l’ernia cervicale l’artrosi cervicale l’osteofitosi Le cause possono essere davvero tante, tutte potenzialmente in grado di scatenare dei grandi fastidi, se non curati in tempo, che possono condurre all’irrigidimento del collo e la conseguente diminuzione delle capacità di movimento. Nelle patologie più croniche, il dolore tende ad irradiarsi fino ad arrivare a colpire anche le spalle e le braccia, accompagnato da nausea, mal di testa, vertigini e disturbi alla vista e/o all’udito. Quali possono essere i rimedi? Per curare la cervicalgia è necessario agire sulle cause che scatenano il dolore, come la rigidità muscolare, l’infiammazione e la postura. Per questo tipo di problematiche è fortemente consigliato una diagnosi medica, che possa analizzare i sintomi per effettuare un piano terapeutico adeguato. La fisioterapia negli ultimi anni ha fatto passi da gigante nella cura della cervicalgia. La diagnosi, solitamente viene effettuata da un fisiatra, il quale effettua una visita accurata, ponendo attenzione alle attività quotidiane del paziente e analizzando nel dettaglio l’esatta localizzazione del dolore e la sua irradiazione (verso braccia o mani). Le sedute fisioterapiche possono prevedere, infatti l’applicazione di diverse terapie, di tipo strumentale, atte a ridurre lo stato infiammatorio, il dolore e la contrattura muscolare, come la TENS, il Laser e gli Ultrasuoni, e di tipo manuale come la Massoterapia e la Rieducazione Motoria (mobilizzazione ed esercizio terapeutico), effettuate da personale specializzato. Scopri la terapia più giusta rivolgendoti ai nostri specialisti!


    FIGEBO-infopoint-centro-commerciale-Le-Grange-news-sito.jpg

    A partire dall'8 dicembre, solo per alcune date, Figebo sarà al centro commerciale Le Grange di Piedimonte San Germano (FR)! Potrete infatti trovare i nostri infopoint, dove il nostro staff sarà pronto a rispondere a tutte le vostre domande. Di seguito tutte le date in cui potrete trovare i nostri infopoint presso il centro commerciale Le Grange di Piedimonte San Germano (FR): 08/12/2017; 09/12/2017; 10/12/2017; 16/12/2017; 17/12/2017; 18/12/2017; 19/12/2017; 20/12/2017; 21/12/2017; 22/12/2017.


    Figebo-aperti-1-Novembre-2017.jpg

    Il nostro Centro resterà aperto anche mercoledì 1 Novrembre 2017, dalle 8.00 alle 13.00! il laboratorio analisi effettuerà l'orario 8.00-11.00; Rx e Risonanze magnetiche si eseguiranno su appuntamento.


    crioultrasuoni-1200x800.jpg

    Nel reparto di Fisiokinesiterapia di Figebo arrivano i crioultrasuoni, un trattamento innovativo per curare dolori muscolari e traumi tendinei. Il nostro strumento di ultima generazione, infatti, unisce l'azione antinfiammatoria degli ultrasuoni alle proprietà analgesiche e antidolorifiche della terapia del freddo.


    light-bulb-1640351_960_720.jpg

    Oggi, martedì 12 settembre, il Centro sarà privo di corrente elettrica fino alle ore 16.00, a causa di un intervento di manutenzione in tutta la zona. Non possiamo quindi garantire il regolare svolgimento di visite ed esami fino a quell'orario. Le nostre operatrici sono a disposizione per posticipare eventuali appuntamenti. Ci scusiamo con tutti i pazienti per il disagio.


    massaggio-su-una-donna-al-salone-di-benessere_1385-266.jpg

    Venerdì 8 settembre 2017, per celebrare la Giornata Mondiale della Fisioterapia, Figebo offre a tutti i suoi pazienti e agli interessati una visita gratuita con la Fisiatra e un massaggio con l'innovativa tecnica dei crioultrasuoni. Con quest'iniziativa la Figebo vuole promuovere la Fisioterapia non solo come tecnica riabilitativa, ma come strumento per prevenire numerose patologie e aumentare il benessere psico-fisico della persona.


    Orari-Agosto-Figebo.png

    La Figebo sarà aperta per tutto il mese di Agosto, ad eccezione di martedì 15. Gli orari del Centro: dal lunedì al venerdì: 7.00 - 22.00 sabato: 7.00 - 20.00 domenica: 8.00 - 13.00 Gli orari del Laboratorio Analisi: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato: 7.00 - 11.30 martedì e giovedì: 7.00 - 16.00 domenica: 8.00 - 11.00


    1405-Counseling-Radiologico.png

    Nel nostro Centro è attivo un servizio di Counseling Radiologico, per supportare i nostri pazienti nell’interpretazione e valutazione dei referti radiologici.


    2504-ConeBeam-3.png

    Il nuovo Cone Beam Sirona di Figebo consente una pianificazione precisa e accurata di tutti gli interventi di impantologia dentale. Si tratta di uno strumento di ultima generazione, che permette di ottenere immagini 2D e 3D di elevatissima qualità, riducendo il numero di radiazioni a cui il paziente è esposto.


    RR_INBODY_orizzontale-1200x808.jpg

    L'esame impedenziometrico con il macchinario InBody 770 consente di ottenere un'analisi della composizione corporea rapida, precisa e accurata, valutando massa grassa, massa magra, acqua, proteine, minerali e grasso addominale e viscerale. Grazie ai risultati ottenuti il nostro medico nutrizionista potrà impostare una dieta personalizzata per ogni paziente.


    pacchetto-esami-ormonali-1.jpg

    Da Figebo potete scegliere il pacchetto di analisi del sangue più adatto a voi, per fare uno screening ormonale completo. Tra le nostre proposte a prezzo speciale, anche la valutazione del profilo tiroideo completo e lo studio della funzionalità ovarica.


    OPEN_DAY_PEDIATRICO.png

    Dai primi mesi della nascita fino all’adolescenza è importante programmare un percorso di crescita insieme al pediatra di fiducia.


    TC02-1.png

    L’apparecchiatura appena installata è la nuovissima PET-TC Discovery HD della General Electric.


    nuove_2.png

    Presso la nostra struttura da ora sarà possibile eseguire anche visite di :MEDICINA ESTETICA ,VISITE GERIATRICHE E VISITE CON IL NOSTRO SPECIALISTA IN SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE.


    prena.jpg

    Il PrenatalSAFE® è un esame non invasivo che analizza il DNA fetale attraverso un campione di sangue materno.


    Figebo

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT.SSA ANTONELLA SENATORE

    © 2013 -Figebo Centro Polispecialistico S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 1060579
    C.F. n./P.IVA 07877891007
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv