• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    Pet-TC

    Figebo-Pet-Tc-convenzione-SSN.jpg

    PET-TC accreditata con il SSN

    Il Centro Figebo di Cassino, sempre all’avanguardia, è oggi accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) per l’esame PET-TC ed è tra i pochissimi Centri nel Lazio ad offrire la possibilità di effettuare questo esame innovativo per diagnosi precoce e accurata di tumore in regime di convenzione con il SSN.

    Nel nostro Centro disponiamo della PET-TC Discovery HD della General Electric, tecnologia d’avanguardia dall’altissima qualità e accuratezza delle immagini.

    Che cosa è la PET-TC

    È una metodica di diagnostica per immagini di ultima generazione che combina la tecnologia PET con la Tomografia Computerizzata. È tra le più avanzate metodiche di immagini attualmente disponibili e trova il suo più ampio impiego nel campo dell’oncologia.
    La PET-TC ottiene maggior accuratezza nella stadiazione di molte forme neoplastiche rispetto alla diagnostica per immagini convenzionale, fornendo dati nella valutazione dell’efficacia della terapia durante, dopo trattamento e nella ripresa di malattia nella fase di follow-up.

    In quali ambiti è utilizzata la PET-TC

    È utilizzata maggiormente in campo oncologico, ma trova impiego anche in campo neurologico per lo studio delle demenze, in campo cardiologico ed infettivologico.

    Come si svolge l’esame

    L’esame PET-TC si effettua somministrando un radiofarmaco per via endovenosa che si distribuisce nell’organismo. Dopo l’iniezione, a seconda del tipo di radiofarmaco utilizzato, il Paziente deve attendere un periodo di tempo nella sala d’attesa all’interno del reparto di Medicina Nucleare, dove gli verrà chiesto di rimanere a riposo. Trascorso il periodo di attesa il Paziente verrà fatto sdraiare sul lettino del tomografo e verranno acquisite le immagini.
    Al termine dell’esame il Paziente potrà riprendere le normali attività. Si raccomanda nelle 6 ore successive di evitare la vicinanza con bambini e donne in stato di gravidanza.
    È importante eseguire una preparazione prima dello svolgimento dell’esame, che dipende dal tipo di radiofarmaco utilizzato e le cui indicazioni verranno fornite al momento della prenotazione.
    L’appropriatezza dell’esecuzione dell’esame verrà richiesta dal medico specialista in seguito alle informazioni clinico-strumentali in suo possesso e valutata dallo specialista di medicina nucleare.

    Perché è necessario il radiofarmaco

    Il radiofarmaco è necessario per poter identificare e caratterizzare la patologia presa in esame.
    Quello più utilizzato è il 18F-FDG, uno zucchero legato ad un isotopo radioattivo, che permette di studiare il metabolismo glucidico. Molti tumori, infatti, sono avidi di glucosio che si accumula all’interno della cellula tumorale permettendo di identificarli con le acquisizioni delle immagini PET.

    Controindicazioni

    Chiunque può essere sottoposto all’esame PET-TC. È di fondamentale importanza informare il medico nucleare su una presunta o accertata gravidanza. In caso di Paziente che allatta è possibile una temporanea sospensione dell’allattamento.

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI



    Figebo

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT.SSA ANTONELLA SENATORE

    © 2013 -Figebo Centro Polispecialistico S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 1060579
    C.F. n. 07877891007 P.IVA 14995271005
    COD. ID. VWCVOBU

    Informativa sulla Privacy
    COOKIE POLICY
    PRIVACY POLICY
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv